santeramo rigenerare dagli scarti

Ricollegare il territorio - La città di Santeramo è sorta e cresciuta nel corso dei secoli in un contesto che ha sempre offerto molte situazioni di alto pregio naturalistico, storico-paesaggistico e di interesse turistico. Il primo passo per costruire una strategia di valorizzazione è cercare un contatto, una relazione e un collegamento con queste peculiarità vicine: dalle situazioni ambientali di pregio inserite nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, alle riserve di biodiversità dei boschi e delle foreste come quello di Mercadante o della Parata, oltre a diventare un raccordo con i principali percorsi ed itinerari ciclo-turistici come il Percorso Materano, l’itinerario 7 Altamura-Ostuni e la Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese. In questo modo Santeramo si propone come luogo di passaggio e di scambio tra i diversi itinerari di mobilità dolce e può iniziare ad attirare a sé nuovi interessi, nuovi scambi e nuove relazioni sia culturali che economiche. Rigenerare gli scarti - La seconda azione deve essere mirata a creare nuove occasioni di sviluppo e di interesse per il territorio convogliando le sue risorse latenti. Una di queste è sicuramente la densa presenza di ‘scarti spaziali’: aree incolte, fabbricati abbandonati e inutilizzati, aree marginali e frange infrastrutturali; segni di una gestione ed una economia non parsimoniose e sostenibili, tipiche dell’ultima parte del secolo scorso. Tutte queste aree rimaste inutilizzate, se opportunamente interpretate e potenziate, si offrono oggi per diventare i nuovi punti di interesse e di sviluppo della Santeramo del futuro prossimo. Centrare il margine - L’ultimo passaggio deve essere quello di scardinare la consueta dicotomia di valori tra centro e periferia, trasformando l’intero margine della città in un luogo di interscambio attivo con il territorio, in una dimensione di nuove centralità diffuse e distribuite in grado di fare da cerniera con la dimensione agricola. È qui che lo sviluppo integrato di azioni infrastrutturali, ambientali, economiche e di comunità farà diventare il margine un nuovo cuore della città, una collezione di luoghi e di situazioni d’interesse con cui rigenerare l’intero centro urbano e il suo territorio. I bordi come nuovo cuore della città.

Client: Città di Santeramo al Colle
Date: 2021
Services: Concorso di Idee - 2° premio

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

render mele
santeramo strategia
santeramo strategia_5000
render lago
campo mele
mattatoio
render cooper
palacooper copia
render quartiere
quartiere
Premium WordPress Themes Download
Download Premium WordPress Themes Free
Download Best WordPress Themes Free Download
Download Nulled WordPress Themes
download udemy paid course for free
download intex firmware
Premium WordPress Themes Download
lynda course free download